mercoledì 15 e domenica 19 settembre 2021

Un invito al viaggio, come scoperta e conoscenza di luoghi da attraversare e culture da accostare, accanto o altrove. Torna a Roma, il Festival della Letteratura di Viaggio – giunto alla sua dodicesima edizione – dal 7 al 21 settembre 2021, promosso da Società Geografica Italiana, a cura dell’associazione Cultura del Viaggio, in collaborazione con Zètema Progetto Cultura.

Il Festival è dedicato al racconto del mondo, vicino e lontano, attraverso diverse discipline e forme di narrazione del viaggio, di genti e contesti, paesaggi e umanità: dalla geografia all’antropologia, dalla letteratura al giornalismo, dalla fotografia al cinema, dalla televisione al fumetto.

Anche a Palazzo Merulana, un ricco palinsesto di eventi, tra incontri e laboratori per raccontare il mondo attraverso letteratura, geografia, fotografia e giornalismo.

 

Mercoledì 15 settembre

ore 16-19
LAB Laboratorio di ambiente e clima

A cura di Fridays For Future Italia, movimento internazionale che combatte contro la crisi climatica.

I partecipanti al laboratorio interattivo saranno divisi in gruppi, a ciascun gruppo sarà assegnato un paese, con un sunto delle sue caratteristiche e dei disastri a cui è esposto dalla crisi climatica; i partecipanti dovranno elaborare, con l’aiuto di Fridays For Future, delle politiche di mitigazione e di adattamento che ciascun paese possa mettere in atto per combattere e difendersi dal riscaldamento globale; le proposte saranno infine confrontate con le reali politiche che questi paesi stanno applicando. Un viaggio tra catastrofi e soluzioni in giro per il mondo.

 

Domenica 19 settembre

ore 10-13
LAB Laboratorio di Sceneggiatura per Graphic Novel

A cura di Lorenzo Coltellacci, copywriter e fumettista.

Ogni viaggio racchiude in sé una storia. Ma cosa serve per raccontarla? Passando per alcuni esempi di viaggi letterari famosi (tra libri e graphic novel) e ripercorrendo le fasi del “viaggio” più importante in letteratura, quello “dell’eroe”, si studieranno le modalità, gli escamotage e le accortezze secondo cui ogni viaggio potrà finalmente trasformarsi in una storia – soprattutto a fumetti – da raccontare. Esercitazione su un proprio viaggio (lungo o breve che sia) da raccontare come una storia, suddivisa in tre atti. In collaborazione con Tunué.

 

ore 15-18
LAB Laboratorio di Travel Blogging

Con Francesca Di Pietro, travel blogger, travel coach.

Cosa c’è dietro il lavoro del travel blogger? Differenza tra travel blogger e influencer. Aspetti fondamentali alla base del blogging: la nicchia, il tone of voice,

il piano editoriale, il business plan. La creazione di un blog da zero, gli errori da non fare, quali social è importante avere e in che modo svilupparli. Panoramica sul come si può generare un guadagno da un blog. Analisi in plenaria di alcune delle idee dei partecipanti e di come sia meglio svilupparle.

 

ore 16
TALK Campania, un invito al viaggio lento, vicino I suggerimenti e le scelte degli esperti, gli itinerari e le esperienze, i consigli e gli sconsigli, “chicche” e “dritte”.

Presentazione-narrazione delle guide di viaggio Campania (Lonely Planet), Campania, i Cammini (La Repubblica, Guide ai sapori e ai piaceri), Campi Flegrei, viaggio lento alle radici della storia tra paesaggi, arte, sapori e tradizioni (Flegree). In collaborazione con Regione Campania.

 

ore 17
TALK & READING Borboni in Campania, i luoghi e le storie Euridice Axen, attrice, in Agata e la Regina di Pier Luigi Razzano.

Un progetto di Ruggero Cappuccio, direttore artistico Fondazione Campania dei Festival. A cura di Marco Perillo. Produzione Fondazione Campania dei Festival – Campania Teatro Festival. Introdurranno la lettura Ruggero Cappuccio e Nadia Baldi, vice-direttrice artistica Fondazione Campania dei Festival.

 

ore 18.30
TALK Travel for Two, padre e figlia Un esperimento di live podcast.

Un dialogo, dal vivo, tra generazioni, partendo dal podcast Coffee for Two realizzato per l’Editoriale Domani, da un’idea di Giorgia Carofiglio, con Gianrico Carofiglio, scrittore, autore di romanzi, racconti, saggi, ex magistrato e politico. Una conversazione-confronto tra un padre e una figlia (laureata in Teoria Politica) sul viaggiare, sulle città, sui luoghi di partenza e di approdo, sul rapporto tra Oriente e Occidente, sul cambiamento climatico, sulla politica.

Tutti gli eventi sono ad ingresso gratuito, su prenotazione tramite il sito del festival (www.festivaletteraturadiviaggio.it), nel rispetto della normativa anti-Covid.

L’accesso alle sale espositive e agli eventi culturali è consentito esclusivamente ai soggetti con Green Pass (in formato digitale o cartaceo) che attesti, unitamente ad un documento di identità:
– di aver fatto almeno un dose di vaccino tra quelli autorizzati
– oppure di essere risultati negativi a un tampone molecolare o rapido nelle ultime 48 ore
– oppure di essere guariti da Covid19 nei sei mesi precedenti
La Certificazione verde COVID-19 non è richiesta ai bambini esclusi per età dalla campagna vaccinale (al di sotto dei 12 anni) e ai soggetti esenti sulla base di idonea certificazione medica.